A Canicattì è accaduto che un uomo di 50 anni è stato denunciato per furto e minacce dalla Polizia perché è entrato in un supermarket, ha rubato una bottiglia di vino, è stato scoperto e bloccato da uno dei dipendenti, lui si è divincolato, è uscito fuori, poi è rientrato per tentare il furto di un’altra bottiglia, e, ancora trattenuto dal dipendente, lo avrebbe minacciato di morte: “Ti sparo, ti ammazzo, ti infilo un coltello in gola”, tentando di schiaffeggiarlo. Ha provveduto la Polizia intervenuta sul posto.

Rispondi