Il prossimo 31 marzo scade in tutta Italia l’emergenza sanitaria legata alla pandemia covid, e dal primo aprile in poi ad Agrigento non sarà più obbligo differenziare in modo differenziato, tra giorni, orari e modalità, rispetto alla normativa in vigore, i rifiuti covid così come è stato finora. Bisogna però mantenere l’accorgimento che impone di gettare tutti i rifiuti covid nel secco residuo, in un sacchetto ben sigillato, preferibilmente anche due sacchetti uno dentro l’altro. E ciò per garantire la sicurezza domestica e tutelare la salute degli operatori ecologici impegnati nella raccolta.

Rispondi