Anna Maria Tolomello e Giovanni Gallina, una coppia originaria di Villagrazia di Carini emigrata negli Usa si è resa protagonista di un fatto di cronaca nera.

Secondo quanto riportato dagli investigatori di Chalfont, in Pennsylvania, la donna ha confessato di avere ucciso il marito con un colpo di pistola in testa tentando, inoltre, di occultarne il corpo con un telo blu in camera da letto per 13 giorni.

A far scattare le ricerche della polizia è stato il figlio della coppia che non sentiva il padre dal 16 marzo scorso.

l figlio ha riferito che la madre lo aveva informato dell’impossibilità di risposta del padre perché quest’ultimo era fuori città per affari e aveva lasciato il suo cellulare in pizzeria. I dipendenti dell’attività, inoltre, avevano riferito alla polizia che non vedevano Gallina da un po’ di tempo.

Le ricerche degli agenti sono terminate tragicamente col ritrovamento del cadavere dell’uomo a fine marzo.

blogsiiclia

Rispondi