Lutto nel mondo sindacale agrigentino. Il covid si è portato via Giacomo Caruso. Il Coordinatore RSU Luigi Bottone e l’intero gruppo CSA della Provincia di Agrigento esprimono profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Giacomo Caruso, Segretario Provinciale e figura di particolare rilievo all’interno del CSA nazionale, il Sindacato – Regioni e Autonomie locali. Alcuni anni addietro nel 2019 era stato costituito una cellula nella sala consiliare “Luigi Giglia” del Libero Consorzio Comunale alla presenza di Giacomo Caruso.
“Il CSA, organizzazione slegata dalle sigle tradizionali del Sindacato- si legge in una nota- perde un riferimento importante ed un battagliero convinto, audace nelle lotte sindacali a favore dei lavoratori dipendenti.
Giacomo Caruso e’ stato un baluardo riferimento del vero ed autentico Sindacato di lotta e soprattutto degli ultimi.
Storiche le sue battaglie sulle criticità degli enti locali, sulla questione delle ex Province, sulla vicenda dei contratti e sul variegato mondo del precariato, concluso positivamente nella ex Provincia di Agrigento.
Le ultime battaglie del sindacalista Caruso, amante del canto napoletano, hanno riguardano, insieme ai rappresentanti del CSA, il riconoscimento dei buoni pasto ai dipendenti, concluso definitivamente e altre e diverse vicende sindacali portate avanti nell’esclusivo interesse dei lavoratori.
Sincere e profonde condoglianze sono rivolte, pertanto, alla famiglia da parte del CSA del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.”

Rispondi