L’assessorato regionale alle Infrastrutture è pronto a erogare un contributo per l’affitto di abitazioni alle famiglie ancora sfollate a seguito della strage a Ravanusa lo scorso 11 dicembre. In proposito si è svolto un incontro a Palermo a cui hanno partecipato, tra gli altri, il presidente Musumeci, l’assessore Marco Falcone, il sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo, e la deputata originaria di Ravanusa, Giusi Savarino. A conclusione, il sindaco D’Angelo afferma: “Abbiamo illustrato il progetto di ricostruzione, riqualificazione e rigenerazione urbana per dare un tetto alle famiglie sfollate a seguito dell’esplosione. Abbiamo ribadito la necessità di condivisione con gli sfollati nel pieno rispetto delle norme e, allo stesso tempo, la volontà di definire gli atti e la proposta progettuale in tempi rapidi”. E Giusi Savarino aggiunge: “C’è il costante impegno economico della Regione per garantire in tempi certi le risorse per la ricostruzione e restituire così un tetto alle famiglie. L’amministrazione comunale con i suoi tecnici ha avuto modo di illustrare le idee sulla progettualità per il recupero degli edifici inagibili. Seguiranno i dovuti approfondimenti della protezione civile per garantire la massima trasparenza. Il tavolo sarà aggiornato negli uffici di presidenza subito dopo Pasqua”.

Rispondi