Operazione antidroga dei Carabinieri, tra Palermo e San Mauro Castelverde, nelle Madonie. Droga, soprattutto cocaina, consegnata da una efficiente rete di pusher anche direttamente a domicilio. Ritorsioni contro i clienti che non pagano. Quattro indagati sono in carcere. E altri due ai domiciliari. Si tratta di Giuseppe Scialabba, 37 anni; Giovanni Scialabba, 62 anni; Mauro Scialabba, 39 anni; Francesco Paolo La Rocca, 31 anni; Paolo Giacalone, 25 anni; e Alessio Lo Giudice, 22 anni. L’indagine, seguita da un pool di magistrati coordinati dal Procuratore Aggiunto Paolo Guido, è stata focalizzata nel contesto territoriale del mandamento mafioso di San Mauro Castelverde, in ordine alla presunta commissione di numerosi reati, anche aggravati dal metodo e dalle modalità mafiose.

Rispondi