Il pubblico ministero di Agrigento, Elenia Manno, a conclusione della requisitoria, ha chiesto al Tribunale di condannare a 4 anni di carcere Gaetano Agozzino, 72 anni, commercialista in pensione di Agrigento, imputato in abbreviato di omicidio stradale e resistenza a pubblico ufficiale. Il 9 maggio del 2018, lungo la strada statale 640 nei pressi del bivio per Maddalusa, nonostante divieti e transenne montate in occasione del transito ad Agrigento del Giro d’Italia, e nonostante il no opposto da alcuni operatori dell’Anas, spostò le transenne, guidò la sua automobile lungo la 640, investì e provocò la morte di Leonardo D’Amico, 48 anni, di Sambuca di Sicilia, alla guida di una motocicletta, componente della carovana del giro d’Italia.

Rispondi