Ad Agrigento nel carcere “Pasquale Di Lorenzo”, in contrada Petrusa, è accaduto che un giovane detenuto di Canicattì ha tentato di evirarsi. L’intervento tempestivo degli agenti di Polizia penitenziaria ha evitato che l’atto auto-lesionistico fosse del tutto compiuto. Lui è stato subito trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici gli hanno applicato 27 punti di sutura alle ferite. In altre occasioni gli agenti di Polizia penitenziaria hanno scongiurato altri tentativi di suicidio.

Rispondi