I Carabinieri di Calatabiano, in provincia di Catania, hanno denunciato 49 persone per false attestazioni finalizzate alla percezione indebita del reddito di cittadinanza. Sono state esaminate le posizioni di oltre 400 percettori. Tra gli indebiti beneficiari, nella maggioranza dei casi risulta essere stata attestata la falsa residenza nel Comune di Calatabiano, e da altri è stata falsamente dichiarata la permanenza da almeno un decennio nel territorio nazionale italiano. Un intascante il reddito di cittadinanza è agli arresti domiciliari per droga. Un altro ha il figlio in carcere per reati di tipo mafioso. Il danno all’erario ammonta a circa 350.000 euro.

Rispondi