I Carabinieri di Belpasso hanno arrestato Fortunata Sesta, 35 anni, appartenente ad un gruppo nomade dei camminanti e ritenuta responsabile di un’interminabile serie di truffe commesse a danno di anziani in tutta Italia. Lei, insieme ad una complice, entrava in casa presentandosi come assistente sociale o dipendente dell’Azienda sanitaria, per sbrigare pratiche di rimborsi e contributi. Lei distraeva l’anziano di turno, e la complice svaligiava la casa. Adesso sconterà 18 anni e 11 mesi di reclusione per sostituzione di persona, furto aggravato in concorso, furto in abitazione aggravato e rapina aggravata.

Rispondi