La condotta premente che trasporta tutte le fognature di San Leone, all’altezza della spiaggia di Marenostrum, per colpa degli sfregamenti sulle pietre a seguito delle mareggiate degli scorsi giorni, si è rotta nuovamente. Ed un cospicuo quantitativo di acque nere stanno inquinando il mare di San Leone.
Lo denuncia l’Associazione ambientalista Mareamico.

“Abbiamo segnalato la cosa all’Amministrazione comunale – si legge in una nota – ai Vigili urbani e all’AICA, responsabile del sistema fognario in provincia”.

Rispondi