A Canicattì il giorno di Pasquetta, una quarantacinquenne, originaria del Bangladesh, domiciliata da tempo in città, si è tolta la vita all’interno della propria abitazione, mentre il marito e i tre figli dormivano. A trovare la donna è stato il figlio. Immediatamente ha dato l’allarme, e sul posto si sono portati i carabinieri della Compagnia di Canicattì, che si sono occupati della ricostruzione dell’accaduto e hanno avvisato il magistrato di turno.

Il personale del 118 ha constatato il decesso. Nessun dubbio sul fatto che la donna si è tolta la vita

Rispondi