Sanzioni ed Europa – Da Mosca ad Hammamet .. con amore..

 

E’ vero.. un bel numero di mega-yacht russi se ne sono scappati in Turchia..

Erdogan chiude un occhio.. anche perché ha da tempo solidi rapporti di affari e di commercio con gli oligarchi russi..

Ma anche la Tunisia non tiene gli occhi ben aperti.. così come  la comunità Europea..

Nessuno vede , ormeggiati ad Hammamet, i mega yacht russi, immatricolati sotto la solita bandiera di comodo tassativamente inglese..

Eppure la comunità europea, giusto poche settimana fa, ha “regalato” 20 milioni di dollari proprio alla Tunisia per comprare derrate alimentari in questo mese di Ramadan..

Ed a bordo ?

Probabilmente un nutrito numero di uomini d’equipaggio russi, oppure inglesi ?

Insomma i solerti doganieri tunisini hanno chiuso un occhio e, magari con l’occasione, brindato con una buona bottiglia di Vodka..

Dopotutto non si può mai sapere se poi dalla Russia, sempre con amore, non arrivi qualche nave di derrate alimentari, a prezzi molti scontati, e pagate con i 20 milioni di euro dell’Europa..

Le fotografie sono state scattate il 19 Aprile 2022 nel porto di Hammamet, in Tunisia, nell’area destinata ai grandi yacht.

Rispondi