La corte dei magistrati del Regno Unito ha dato l’ok all’estradizione di Julian Assange negli USA.

Ora il governo inglese dovrà confermare. La decisione, purtroppo, sembra scontata.

Julian Assange è colpevole di essere un giornalista che ha detto la verità sugli orrori della guerra in Iraq e Afghanistan.

Negli Stati Uniti dovrà scontare 175 anni di carcere. Una vergogna senza fine, in questi tempi più che mai.

“Se la guerra può essere innescata dalle bugie la pace può avere inizio con la verità”.

#FreeAssange

Rispondi