Domenica 24 aprile, intorno alle ore 18, ad Agrigento, a Punta Bianca, tre amici si sono tuffati a mare per il primo bagno della stagione. E’ morto annegato Raimondo Di Malta, 25 anni, originario di Lampedusa e residente ad Agrigento, a Fontanelle. Il corpo senza vita è stato recuperato la notte tra domenica e lunedì da un gommone della Guardia di Finanza. E’ stato condotto sulla banchina di Porto Empedocle per il riconoscimento. E poi all’obitorio ad Agrigento. I tre si sono allontanati dalla riva nuotando per circa 200 metri fino allo scoglio cosiddetto “Pteddra”. Durante il rientro Raimondo Di Malta, forse a causa dell’acqua fredda, sarebbe stato colto da un malore, ha urlato annaspando, e poi è scomparso.

Rispondi