Operazione antidroga dei Carabinieri a Gela. Sono 13 le misure cautelari notificate a carico di altrettanti indagati, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti, di una rapina a mano armata e di un tentativo di furto in abitazione. Tra i 13, 5 sono in carcere, 4 ai domiciliari, e ad altri 4 è stato imposto l’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. Le indagini, condotte tra maggio e ottobre del 2020, hanno svelato oltre 200 episodi di spaccio di cocaina, marijuana e hashish, avvenuti generalmente nella zona della Stazione Ferroviaria di Gela. Nel corso delle investigazioni i Carabinieri hanno già arrestato in precedenza, in flagranza di reato, 5 persone, e sequestrato significativi quantitativi di sostanze stupefacenti.

Rispondi