Ad Agrigento un palestinese di 55 anni, ospite di una Comunità di accoglienza agli immigrati, è stato denunciato dai Poliziotti della Squadra Volanti, con richiesta di immediata revoca dell’accoglienza, perché ha aggredito a schiaffi e pugni un parroco di 66 anni, presidente della Comunità. Lui è svenuto e si è risvegliato in ospedale, al “San Giovanni di Dio”, con diversi traumi e una prognosi di 6 giorni. Non è la prima volta che il palestinese si è distinto per condotte violente e aggressive.

Rispondi