A Menfi i Carabinieri hanno arrestato ai domiciliari un dipendente del Consorzio di bonifica allorchè è entrato nella sede di lavoro in via Boccaccio maneggiando due bottiglie contenenti benzina, e, mostrando un accendino, ha minacciato di incendiare tutto. Sul posto, allarmati dagli altri colleghi increduli, sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione. Al momento sono ignote le ragioni per le quali l’uomo ha deciso di compiere tale gesto.

Rispondi