Su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, i Carabinieri della Compagnia di Licata hanno notificato il provvedimento del divieto di dimora nel Comune di Licata a carico di 4 licatesi appartenenti allo stesso nucleo familiare: 41 anni, 40, 23 e 21 anni. Sono indagati per tentativo continuato di estorsione in concorso. Ricorrendo a violenza e minacce di morte, avrebbero costretto una famiglia ad abbandonare in loro favore l’alloggio popolare occupato. Le vittime li hanno denunciati.

Rispondi