Scoppia una rissa, durante il pomeriggio, in via Roma, nei pressi di un bar di Lampedusa. A darsele di santa ragione tre uomini: un trentaduenne aiuto cuoco, un cinquantatreenne pescatore, e un altro trentaduenne disoccupato, residenti a Lampedusa che non hanno, per loro fortuna, riportato gravi lesioni.

I carabinieri della Stazione isolana, poche ore dopo, hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, i tre per rissa. L’aiuto cuoco è stato denunciato anche per estorsione consumata in danno del pescatore. Ancora ieri non è trapelato nessuna indiscrezione in merito all’estorsione.

Rispondi