L’annullamento del campionato europeo di calcio Conifa, che si sarebbe dovuto giocare a Nizza dal 3 al 12 giugno prossimi, non ha impedito alla nazionale siciliana di organizzare il proprio debutto assoluto.
La selezione siciliana giocherà con la nazionale della Sardegna il prossimo 10 giugno allo stadio Nino Vaccara di Mazara del Vallo con calcio di inizio alle 18.45. In palio la Antudo Cup che vede dunque il ritorno in campo internazionale della Sardegna dopo il match con la Corsica del 2019.
Il Commissario Tecnico, Giovanni Marchese, ha reso nota la lista dei convocati che si ritroveranno domani uno giugno, proprio al Nino Vaccara. Diversi sono atleti che militano nelle società agrigentine a cominciare dal portiere Barbagallo del Canicattì, gli altri sono De Miere della Mazarese e Valenti della Sancataldese, ma ex Akragas. In difesa Fragapane, Marino e Rizzo tutti e tre della Pro Favara, Licata dello Sciacca, oltre a Cossentino del Misilmeri, Genesio del Mazara, Maltese del Trapani, Tarantino della Parmonval e lo svincolato Panarello. A centrocampo, Treppiedi del Canicattì, oltre a Corso, Giardina e Fricano della Mazarese, Galfano e Lupo del Trapani, Bulades del Mazara, Rotulo e Tuccio della Sancataldese. In attacco, Gambino della Pro Favara, oltre allo svincolato Calagna, Carioto della Parmonval, Caronia dell’Enna, Curiale della Vibonese, De Luca dell’Enna, Limonelli del Giarre e Ortisi della Fidelis Andria.
Non figurano atleti dell’Akragas visto che la società biancoazzurra è impegnata negli spareggi per la promozione in serie D.
Dopo l’appuntamento di domani, dedicato alla Sicilia occidentale, verrà ufficializzata anche la lista dei convocati per il raduno di Taormina, fissato per il 3 giugno.

Rispondi