I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 62 anni, G Z sono le iniziali del nome, di Licata, già ristretto ai domiciliari. Lui, in un terreno adiacente alla sua abitazione, in contrada “Manga”, ha interrato un sacco nero contenente un barattolo con dentro ben 241 grammi di cocaina purissima, in 48 pietre. Sequestrati anche un bilancino di precisione, della mannite, e dei sacchetti di cellophane termosaldati, che verosimilmente sarebbero serviti per il confezionamento delle dosi. Al licatese sono stati imposti nuovamente i domiciliari.

Rispondi