Ad Agrigento, a Villaseta, in via Caduti di Marzabotto, i Carabinieri hanno controllato ad un posto di blocco padre e figlio a bordo di un’automobile Peugeot 206. Il conducente, il figlio, è stato sanzionato perchè senza patente, già ritirata, e in evidente stato di alterazione psico-fisica, probabilmente da alcol. Lui ha rifiutato di sottoporsi all’alcol testo. All’atto del sequestro del mezzo, padre e figlio si sarebbero scatenati in escandescenze, aggrediti i militari, e tentato di fuggire con l’auto. E’ stato arrestato ai domiciliari Mirko Sciarratta, 30 anni, operaio, e in carcere il padre Pietro, di 61 anni, residenti a Raffadali. Risponderanno dei reati di violenza o minaccia, resistenza a Pubblico ufficiale, e il trentenne anche di rifiuto di sottoporsi ad accertamento della guida in stato d’ebbrezza.

Rispondi