• L’ex presidente del Consiglio, e coordinatore nazionale del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, è intervenuto a Palermo a sostegno del candidato sindaco progressista, Franco Miceli. Conte, tra l’altro, si è soffermato sul reddito di cittadinanza, attuale oggetto di aspre polemiche. E ha affermato: “In un Paese con una povertà dilagante si pensa di rimuovere il reddito di cittadinanza che è una misura di sostegno alla povertà orientata a favorire l’incontro con l’occupazione. Dobbiamo mantenerla e dobbiamo presidiarla. Io trovo indegno che una certa politica, non tutta, concentri gli sforzi per rimuovere questa misura assolutamente necessaria. Anzi dobbiamo lavorare per allargare il fronte e introdurre anche il salario minimo. Ci sono dei lavoratori poveri che hanno paghe da fame, lo diciamo da parecchio e come Movimento 5 Stelle siamo più determinati che mai ad approvare il salario minimo. In Europa lo stanno facendo, c’è una direttiva e alcuni Paesi già lo hanno. Introdurlo anche in Italia è necessario e doveroso”.

Rispondi