A Palermo un atto oltraggioso è stato perpetrato contro la Camera del Lavoro “Giovanni Orcel” della Cgil. Nottetempo ignoti hanno imbrattato le porte di ingresso della sede del sindacato, in via Meli, con scritte offensive: “Sindacati nazisti, Landini nazista”. Il segretario della Cgil di Palermo, Mario Ridulfo, ha avvisato la Digos e reso a disposizione della questura di Palermo i video delle telecamere di sorveglianza. E commenta: “Questi episodi indicano che stiamo vivendo un momento di tensione sociale in Italia e a Palermo, anche per via delle elezioni. Non è la prima Camera del lavoro in Italia che viene colpita e, senza dubbio, tutto questo non ci farà arretrare dalle nostre posizioni e, soprattutto, non ci fermerà nel lavoro di andare incontro alle esigenze dei lavoratori e dei cittadini”.

Rispondi