A Ribera i Carabinieri del Nas hanno inflitto una multa di 7mila euro a carico del legale responsabile di un deposito di farmaci all’ingrosso e di un farmacista, direttore tecnico della struttura. Nel corso di un’ispezione è emersa la mancanza della comunicazione preliminare, all’azienda sanitaria provinciale di Agrigento, dell’adozione del registro informatizzato per la gestione degli stupefacenti.

Rispondi