È stato trovato il cadavere di Elena, la bimba di 5 anni di cui era stata denunciata la scomparsa ieri a Tremestieri etneo.

Il ritrovamento, a quanto si apprende, possibile grazie a “pressioni esercitate negli interrogatori” dagli investigatori.

Sarebbe stata la madre a fare trovare il corpo della piccola, della quale ieri la donna aveva denunciato il sequestro da parte di tre uomini armati e incappucciati, subito dopo aver prelevato la figlia all’asilo. La donna è uscita poco fa dalla sua casa di Mascalucia, con la sua auto, accompagnata dai carabinieri.

Secondo quanto aveva raccontato lei nell’immediatezza della denuncia presentata ai carabinieri di Mascalucia, dove abita, la bimba era stata rapita. La donna aveva detto che erano appena uscite dall’asilo quando tre uomini incappucciati, tra cui uno armato, hanno bloccato l’auto, aperto la portiera e portato via la bambina. Un racconto però che alla luce dei fatti appare poco credibile. Nella notte infatti la svolta sulle indagini: il racconto del rapimento è stato smentito e la mamma  ha indicato il luogo dove si troverebbe il cadavere della bambina.

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/trovato-cavadere-della-piccola-elena-la-bimba-di-5-anni-rapita-nel-catanese/
https://www.fanpage.it/

ansa

Rispondi