Ieri, come pubblicato, è stato opposto il massimo riserbo. Adesso invece gli sarebbe stata ricostruita la dinamica dell’investimento mortale del bambino di 2 anni a Messina, travolto dall’automobile del padre, indagato per omicidio colposo. Secondo i primi rilievi, l’uomo è sceso giù dall’automobile per aprire il garage, lasciando l’automobile con il motore accesso e la marcia in folle, e con l’altro figlio a bordo il quale avrebbe inserito la marcia. L’auto ha fatto un balzo in avanti travolgendo il piccolo che era davanti all’automobile.

Rispondi