A Porto Empedocle, nella zona innanzi alla cementeria, lo scorso 13 marzo si è scatenata una violenta rissa. Le indagini sono state concluse e la Procura di Agrigento ha spiccato una ordinanza cautelare firmata poi dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale. I Carabinieri hanno arrestato i fratelli empedoclini Cristian e Bruno Pagliaro, rispettivamente di 35 e 32 anni. Cristian è recluso in carcere, Bruno ai domiciliari. I due si sono scontrati, a colpi di spranga, con altri due fratelli, feriti e soccorsi in ospedale.

Rispondi