Ad Agrigento, in occasione delle processioni di San Calogero domenica 3 e poi domenica 10 luglio, sarà vietato saltare sulla statua aggrappandosi al simulacro per baciare il Santo Nero. Così è stato deciso in occasione di una riunione tra Prefettura, a Questura, Azienda sanitaria, Curia vescovile e Associazione dei portatori di San Calogero. Affinchè il divieto sia rispettato, la statua di San Calogero sarà in processione dal santuario fino all’Addolorata, andata e ritorno, presidiata dalle forze dell’ordine e dagli stessi portatori di San Calogero, come barriera di protezione.

Rispondi