I Carabinieri della Compagnia di Acireale hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un proprietario terriero, nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla Procura di Catania a seguito del duplice omicidio scoperto ieri in un fondo agricolo di contrada Pennisi. Sarebbe stato lui a esplodere diversi colpi di arma da fuoco contro Vito Cunsolo, 29 anni, e Virgilio Cunsolo Terrano, 30 anni, uccidendoli sul posto del loro ritrovamento. Una delle ipotesi al vaglio degli investigatori è che i due siano stati sorpresi a rubare dei limoni. Tuttavia, al momento, nessun’altra tesi alternativa è esclusa. A cercare Cunsolo e Cunsolo Terrano, parenti tra di loro, sono stati alcuni familiari, a fronte del mancato rientro a casa.

Rispondi