Il Tribunale di Agrigento ha condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione Daniela Di Franco, 39 anni, nata a Brema in Germania e residente a Canicattì, per il tentato omicidio, il 31 agosto del 2015, con un coltello da cucina di 19 centimetri, al culmine di una lite, dell’ex compagna, Valentina Lo Manto, 32 anni, nata a Mussomeli e anche lei residente a Canicattì. Sono stati inflitti 1 anno e 3 mesi di reclusione alla vittima, alla Lo Manto, per favoreggiamento, allorchè non ha mai rivelato il nome del suo aggressore, affermando sempre di essere stata ferita in una rissa con sconosciuti.

Rispondi