Sarà il sindaco di Bagheria, Filippo Tripoli, di Italia Viva, ma eletto nella sua città con una coalizione civica, a subentrare in Assemblea regionale siciliana a Roberto Lagalla, sindaco di Palermo, il quale si è dimesso da deputato regionale eletto nella lista Idea Sicilia. Tripoli, che risulta primo dei non eletti nella lista Idea Sicilia, ha deciso di accettare, ma le due cariche sono incompatibili. Pertanto avrà un mese di tempo per decidere se proseguire nell’impegno di sindaco a Bagheria o restare a Sala d’Ercole fino al termine della legislatura, la cui scadenza dovrebbe essere a novembre. Anche Rossana Cannata, di Fratelli d’Italia, eletta sindaco di Avola, si e già insediata e rinuncerà al seggio all’Assemblea Regionale.

Rispondi