L’otto luglio saro’ a Caltanissetta, aspettando la sentenza di appello per segnalare la rilevanza della “questione Montante” in funzione anche della condanna, pesante, comminata a Montante in primo grado.

La Procura nel dibattimento di secondo grado ha chiesto una pena inferiore rispetto a quella sentenziata in primo grado, ma risulta decisiva non solo la durata dell’eventuale pena cui Montante potrebbe essere condannato, ma la qualita’ dei capi di imputazione accolti dalla Magistratura giudicante, per significare lo spessore dell’attivita’ relazional/criminale eventualmente portata avanti da Montante”.

Lo afferma Nicola Morra, Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali anche straniere in una nota.

https://www.ilfattonisseno.it/2022/07/caltanissetta-nicola-morra-allappello-del-processo-montante/

Rispondi