Non accenna a placarsi l’ondata di sbarchi di migranti a Lampedusa. Gli ultimi 112 sono stati soccorsi a 12 miglia dalla costa dalle motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza. Il gruppo, composto da persone in fuga da Egitto, Siria, Bangladesh e Pakistan, ha viaggiato su una lancia libica di 12 metri partita da Zawiya in Libia. Il Centro d’accoglienza in contrada Imbriacola è ancora in ginocchio. Sono 1.655 i migranti ospiti a fronte di un massimo di 350. Sono in corso i trasferimenti organizzati dalla Prefettura di Agrigento, avvalendosi sia dei traghetti di linea che della nave “Novelli”, resa a disposizione dal ministero degli Interni.

Rispondi