Ad Agrigento, in via Unità d’Italia, è accaduto che un malvivente, armato di pistola, e con il volto coperto da un foulard, è entrato in un negozio gestito da cinesi, ha puntato l’arma contro una cassiera e ha intimato la consegna dei soldi. Lei si è così impaurita tanto che ha subito un malore. Lui, in preda ormai alla confusione e al panico, è scappato a mani vuote. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Agrigento. Le indagini sono in corso anche avvalendosi di eventuali video registrati da telecamere di sorveglianza.

Rispondi