La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Palermo ha sequestrato 33 chili di cocaina nascosti in un’automobile sottoposta a controllo nei pressi dello svincolo autostradale di Buonfornello in direzione Palermo. L’uomo alla guida, all’atto del controllo, si è mostrato da subito particolarmente agitato e insofferente. Pertanto i militari hanno effettuato una più approfondita ispezione del mezzo rinvenendo, grazie al fiuto del cane antidroga Mia, 30 involucri di plastica trasparente sottovuoto, cosiddetti “panetti”, occultati all’interno del bagagliaio dell’auto, contenenti complessivamente 33 chili di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La droga, se immessa nel mercato, avrebbe fruttato al dettaglio ricavi per oltre 2 milioni e 500mila euro. Il corriere, di nazionalità italiana, è stato arrestato e trasferito al carcere “Pagliarelli”.

Rispondi