I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, capitanati da Giovanni Minardi e coordinati dal procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, a conclusione di intense e articolate indagini svolte nel centro d’accoglienza di Lampedusa, hanno arrestato due egiziani, di 25 e 38 anni, gravemente indiziati del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina relativamente ad uno dei più massicci sbarchi, per numero di migranti, avvenuto durante il mese in corso. Hanno trasportato stranieri irregolari, a bordo di barche precarie e a rischio vita, approdati in 117 il 4 settembre. I due egiziani sono stati trasferiti nel carcere “Pasquale Di Lorenzo” ad Agrigento.

Rispondi