L’agenzia europea per il farmaco (Ema) ha iniziato a valutare la domanda di autorizzazione della versione adattata di Spikevax, il vaccino di Moderna contro il Covid19, mirata al virus originale e alle sue sottovarianti Omicron Ba4 e 5. Lo annuncia l’Ema.

Rispondi