I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Agrigento, nel corso di una ispezione in un’azienda che si occupa della raccolta e commercializzazione di uva, in contrada Grottarossa, hanno scoperto 8 lavoratori in nero, tra 4 romeni e 4 bengalesi, su 11 presenti, e poi hanno riscontrato gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Multa complessiva per 52.000 euro. Il titolare dell’azienda, un uomo di 57 anni di Canicattì, è stato denunciato a piede libero alla Procura di Agrigento per mancata formazione e informazione dei lavoratori, di omessa sorveglianza sanitaria, di non aver fornito ai lavoratori i necessari dispositivi di sicurezza, e di non aver nominato gli addetti di primo soccorso, emergenza ed evacuazione. Sospesa l’attività.

Rispondi