A Licata i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato ai domiciliari lui di 61 anni e lei di 59 anni. Sono indagati di coltivazione e detenzione di droga a fine di spaccio. Sospetti investigativi hanno indotto una perquisizione domiciliare nella casa dei due, al “Villaggio dei fiori”. All’interno di una camera da letto è stata scoperta una botola di accesso ad un’altra camera adibita a vero e proprio laboratorio per la coltivazione e lavorazione di sostanze stupefacenti. Sotto sequestro:
una serra artificiale per la coltivazione di marijuana, completa di sistema idrico, umidificazione, illuminazione, fertilizzazione ed areazione.
Una pianta di marijuana in fase di inflorescenza.
6,5 chili di marijuana confezionata in 55 confezioni trasparenti in plastica pronti allo spaccio.
800 grammi di marijuana all’interno di un secchio bianco in plastica.
185 grammi di hashish all’interno di un involucro in cellophane.
Materiale per il confezionamento e la lavorazione della sostanza.

Rispondi