Un fiume d’acqua. La Palermo Sciacca tra Roccamena, Poggioreale e Santa Margherita Belice è ricoperta d’acqua. I testimoni raccontano di slavine di acqua e fango.

Un autobus delle autolinee Gallo-Sais, che copre il tragitto Palermo-Sciacca, si è ribaltato questa sera lungo la statale 624, tra Contessa Entellina e Sambuca di Sicilia. Ci sarebbero diversi feriti.

Sul posto sono giunte tre ambulanze. Alcuni passeggeri sono riusciti a uscire dal mezzo e hanno preso posto su un altro pullman, anche questo proveniente da Palermo, da cui sono partiti i primi soccorsi. Le cause dell’incidente non sono ancora chiare. La zona dell’incidente, dove nel pomeriggio si era abbattuto un violento temporale, è stata interessata anche da una intensa tromba d’aria.

Nessuno dei feriti che si trovavano sull’autobus di linea sarebbe in gravi condizioni. Tutti i passeggeri, alcuni dei quali con escoriazioni e lievi contusioni, sono già stati fatti salire su un altro pullman diretto a Sciacca, dove si trova anche l’ospedale Giovanni Paolo II. I testimoni a bordo hanno detto di avere vissuto attimi di terrore e hanno subito telefonato ai familiari per cercare di rassicurarli. L’autista del pullman, che si è ribaltato all’improvviso a causa della furia del vento e del fiume d’acqua e fango che ha invaso la strada, ha detto di non avere mai visto nulla di simile.

Rispondi