“Il Comune di Santa Margherita di Belice chiederà alla Regione Siciliana il riconoscimento dello stato di calamità naturale”. Così annuncia il sindaco Gaspare Viola, a seguito dei danni provocati dall’alluvione di venerdì scorso 30 settembre. Viola afferma: “Ci sono stati danni gravissimi per i nostri agricoltori, e lo stesso raccolto del fico d’india, eccellenza agro-alimentare del territorio, risulta compromesso. Si sarebbe dovuta tenere il 15 e il 16 ottobre la tradizionale ‘Sagra del fico d’india’ di Santa Margherita. L’abbiamo annullata per indisponibilità del prodotto”.

Rispondi