Akragas 🆚 #Marineo 3️⃣-0️⃣ | FULL TIME| ⏱

L’Akragas balla il “tango argentino”: Pavisich, Dalloro e Barrera stendono il Marineo

Basta un tempo all’Akragas, il primo, per conquistare senza particolari difficoltà la vittoria contro il Marineo. Allo stadio Esseneto di Agrigento finisce 3 a zero il match della quinta giornata di andata del campionato di Eccellenza, girone A. La squadra di Terranova parte subito forte e sblocca la partita dopo quattro minuti: Pavisich realizza in mischia su cross di Baio. Sulle ali dell’entusiasmo, i biancoazzurri continuano ad attaccare e dopo pochi minuti raddoppiano con Dalloro che dal limite calcia con precisione e batte Ceesay. L’Akragas non è assolutamente sazia e martella il Marineo in ogni zona del campo. Al 15esimo la squadra akragantina cala il tris sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Barrera in acrobazia gonfia ancora la rete del Marineo. In gol tre argentini e applausi per l’Akragas. Il Marineo non tira mai in porta e l’undici di casa controlla il match. Nel finale di primo tempo ci prova da fuori area Pavisich, il pallone sfiora il palo. Nella ripresa si abbassano i ritmi, ma è sempre l’Akragas a cercare la via del gol. Semenzin, per ben due volte, sfiora il quarto gol. Il Marineo cerca ma non trova la rete della bandiera. Il fantasista Messina ci prova ma con poca fortuna. L’Akragas vince e torna in vetta al campionato con 13 punti gli stessi dell’Enna.

GoAkragasGo 🤍💙

Rispondi