LA GUERRA CONTRO I POVERI.
Su 3 milioni e 600 mila beneficiari del RDC sono stati scoperti 5 mila furbetti per un danno allo stato di 40 milioni di euro,su una erogazione complessiva di 8 miliardi. Molti di questi hanno avuto una denuncia penale e rischiano fino a 6 anni di carcere e in piu’ devorno tornare indietro quanto percepito indebitamente.
Nello stesso periodo l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha controllato 142 mila aziende ed ha scoperto 99 mila aziende irregolari il 70%, contributi e premi INAIL evasi per 1 miliardo e 270 milioni. Difficilmente sentirete Bonomi di confindustria, il cazzaro rinascimentale arabo-toscano, il cazzaro lombardo e la rana urlatrice della Garbatella e la stampa collusa dei padroni, sbandierare questi dati, o quelli delle migliaia di furbetti del fisco scovati dalla Gdf ogni anno.

Rispondi