A Canicattì, nel centro cittadino, in via Leopardi, un ignoto furfante, forse approfittando della porta aperta per distrazione, è entrato nottetempo dentro la casa di due somali, di 28 e 34 anni. Lui, con il volto coperto da passamontagna e armato di pistola, li ha sorpresi nel sonno e li ha rapinati di un telefono cellulare, un portafogli con documenti e 60 euro, e un borsellino con documenti e 20 euro. Denuncia al Commissariato di Polizia. Indagini in corso.

Rispondi