Ad Agrigento si è costituito ai Carabinieri l’autore della tentata rapina al negozio gestito da cinesi in via Unità d’Italia, in contrada San Giusippuzzu, commessa lo scorso 21 settembre. E’ un giovane di 19 anni, agrigentino, denunciato a piede libero alla Procura per tentata rapina. Lui, con il volto coperto da un foulard di colore rosso e armato di pistola, è irrotto nel negozio e ha intimato alla cassiera di consegnargli l’incasso. Lei è stata colta da un malore ed è svenuta. Lui, in preda al panico, è scappato a mani vuote.

Rispondi