Un’Akragas straripante supera nettamente la Nissa per 5-2 e accede ai quarti di finale di Coppa Italia di Eccellenza, girone A. La squadra di mister Nicolò Terranova non fa sconti nemmeno ai biancoscudati. Prestazione super dei Giganti che allo stadio Esseneto di Agrigento dettano legge fin dal calcio d’inizio.
Al quarto minuto Mansour spreca un calcio di rigore: colpisce male il pallone, tradito dal terreno di gioco, e Selmi para agevolmente. Il forcing dei padroni di casa è notevole e il vantaggio arriva poco dopo. Al minuto undici è Pavisich a gonfiare la rete della Nissa. Poi occasioni per il raddoppio con Semenzin e Cipolla. La Nissa rimane in partita e all’ultima azione del primo tempo riesce a pareggiare: punizione di Azzara e nulla da fare per Elezaj. Il secondo tempo è un dominio akragantino. La squadra di Terranova attacca con tanti effettivi e ritorna in vantaggio con Semenzin. Poi segna ancora Pavisich, 3-1. La Nissa rialza la testa e accorcia le distanze con Ortiz. Nel finale l’Akragas trova i gol della sicurezza con Mansour e Garufo su rigore.

Rispondi