A Licata è accaduto che nella zona dello scalo ferroviario un marocchino di 43 anni è stato aggredito, ferito a colpi di bottiglia e rapinato del portafogli contenente 300 euro in contanti, un telefono cellulare, e una felpa. E’ stato trasportato con un’ambulanza in ospedale, dove i medici gli hanno diagnosticato, oltre a vari traumi, anche alcuni tagli, al volto e ad una gamba. Prognosi di 30 giorni. I poliziotti del locale commissariato sono alla ricerca dell’aggressore, forse un connazionale, forse già individuato ma irreperibile.

Rispondi