Il nubifragio che si è abbattuto ieri su Sciacca nell’Agrigentino ha creato problemi anche nel complesso operatorio dell’ospedale Giovanni Paolo II, dove le attività programmate sono state sospese per un allagamento. L’acqua piovana è riuscita ad infiltrarsi dal tetto. È in corso l’intervento di ripristino della normalità e del ritorno delle sale operatorie al loro normale funzionamento.

Rispondi